Umanità e animalità sempre insieme: i pets ci insegnano a vivere meglio.
venerdì, Nov 18
Scritto da
Daniele Bucci
Fondatore di Ciaoamico, malgrado la sua giovane età, da anni si occupa di rendere meno complicati i momenti - non certo semplici - in cui i nostri amici animali ci lasciano.

Un ricerca pubblicata l’anno scorso su Frontiers in Public Health, mi da modo di parlare di un aspetto del rapporto tra noi e i nostri amici animali che spesso trascuriamo: quello dell’integrazione di umanità e animalità nella vita di tutti i giorni.

Gli animali ci mettono in guardia.

La ricerca ha analizzato la vita di persone con un’età superiore a 65 anni e che abitavano soli, assieme ad uno o più amici animali. Bene; se la presenza di animali da compagnia ha reso molto meno pesante la vista di persone sole, chiuse in casa e con pochissimi contatti con l’esterno, questa condizione ha anche aumentato le preoccupazioni delle stesse persone per l’alimentazione e la salute dei loro piccoli amici. Questa situazione di preoccupazione non era stata quasi mai considerata precedentemente in ricerche scientifiche proprio perché si considerava solo la parte ‘positiva’ del rapporto uomo-animale. In pratica, si erano sempre studiati i benefici che gli animali portavano alle persone sole e non gli aggravi di preoccupazione che potrebbero dare.

La ricerca concludeva che è vero che gli animali permettevano di colmare il vuoto di affetto che si genera negli esseri umani soli (e questo a prescindere dall’età); tuttavia questo comportamento porta spesso all’isolamento e ad una relativa crescita delle preoccupazioni per la salute degli stessi animali.

Un rapporto corretto prima di tutto.

Se è vero che la vicinanza di un animale da compagnia riempie vuoti, è anche vero che il rapporto con gli altri esseri umani non può mai essere troncato a favore del rapporto con l’animale. Intessere rapporti, anche moderatamente conflittuali, aiuta a rendere la nostra vita più attiva e soprattutto a garantirci di viverla più pienamente.

Concludendo, non bisogna mai dimenticarsi che la nostra umanità è qualcosa di unico, da coltivare anche quando non ci sembra giusto farlo, magari perché si è rimasti delusi da alcuni rapporti personali, perché perderne il valore ci fa perdere anche la possibilità di vivere un corretto rapporto che abbiamo con i nostri amici animali.

Gli altri articoli di Ciaoamico.it !

Un’urna da personalizzare.

Un’urna da personalizzare.

Dopo l’ultimo post in cui parlavo delle urne, mi è stato chiesto se avessi delle soluzioni personalizzabili, e possibilmente non eccessivamente costose, per contenere i resti dei nostri amici animali. In effetti, qualche soluzione l’avevo già. Questa che vedete in...

leggi tutto
Umani e animali sempre più vicini.

Umani e animali sempre più vicini.

Come avrete visto se seguite il blog del sito o anche la pagina Facebook di Ciaoamico, sa che difficilmente posto foto di prodotti relativi alla mia attività. Ho una sorta di remora a pubblicizzarli perché sono comunque prodotti con cui tutti vorremmo avere poco a che...

leggi tutto
Via i cani dai canili!

Via i cani dai canili!

Nei canili purtroppo, si trova di tutto. Non pensate solamente a cani randagi meticci, malmessi e piuttosto bruttini (che personalmente preferisco rispetto a quelli impomatati e con pedigree chilometrici): vi trovate anche cani con natali di tutto rispetto e magari...

leggi tutto
La cultura? Roba da animali…

La cultura? Roba da animali…

Un calabrone che insegna alle api come procurarsi del cibo con dei trucchi; uccelli di una stessa specie che hanno dialetti differenti tra una vallata ed un’altra; scimmie cappuccine che per una settantina d’anni acquisiscono un certo modo di comunicare con i gesti,...

leggi tutto
Sepoltura o cremazione? Cosa fare se…

Sepoltura o cremazione? Cosa fare se…

Non vorremmo mai, ma succede. Chi decide di passare un po’ della propria esistenza con un amico animale, sa anche che, molto probabilmente, gli sopravviverà. Se il nostro amico giunge a quel giorno in condizioni di salute già precarie, probabilmente sarà già stato in...

leggi tutto
Shares
Share This

Condividi!

Fai conoscere questo post ai tuoi amici!

Info veloci? Scrivici qui.